La Polo 2018 ad Ottobre nelle strade italiane, le foto scattate da Everyeye.it

di
Manca ormai un mese all'arrivo sulle strade italiane della nuova Polo di Volkswagen, la city car dai numeri da record, grazie alle oltre 14 milioni di unità vendute nella storia del brand. La Polo riceve un design più aggressivo e leggero svecchiamento sotto il cofano, basterà per lo scontro con le sue dirette rivali, Ford Fiesta e Renaul Clio?

A primo impatto è facile notare un deciso cambio di look nella citycar di Volkswagen: la nuova Polo mostra un frontale più aggressivo, grazie ad un cofano leggermente più slanciato, con una lunghezza complessiva che passa dai 3.97m della 2017 ai 4,053m del nuovo modello. I gruppi ottici ricevono invece un trattamento lifting, con un aspetto coerente con il resto del nuovo design sportivo.

La piattaforma modulare su cui poggia il veicolo è la Mqb A0, a garanzia di una migliore sicurezza. A partire da quest'anno, curiosamente, VW ha cancellato dal suo listino i modelli a tre porte, concentrandosi solo su quelli a 5, forse complici proprio le dimensioni ora leggermente maggiorate, con un ritorno a quelle già viste nei modelli di qualche anno fa. E di questo aumento generale beneficia ovviamente anche il bagagliaio, che ora rende giustizia alla natura di citycar della linea, con una capienza che tocca i 351 litri. Settanta in più rispetto alla generazione precedente.

Sotto il profilo prettamente tech, da standard Volkswagen, la nuova Polo vanta un sistema di infotainment di tutto rispetto, con schermo da 6.5'' o 8'' con supporto ad Android Auto e Apple CarPlay.

Per quanto riguarda i motori, si parte con un 1.0 MPI a benzina da 75CV, per arrivare al 2.0 TSI da 200CV della Polo GTI. Prezzo? A partire da 13.000€.