La previsione: superati i 4800$ il valore dei bitcoin crollerà

di
Il trend positivo dei Bitcoin riceverà una brusca correzione non appena il valore toccherà i 4800$. Anzi, i 4827$ ad essere precisi. Previsione claudicante? Può essere, ma viene da Sheba Jafari, un'analista di Goldman Sachs che ci aveva già visto lungo in precedenza. Jafari ha anche indicato il valore a cui si assesterà la valuta dopo il crollo.

Sheba Jafari, head of technical strategy di Goldman Sachs, nella nota inviata ai clienti del fondo d'investimento della prestigiosa banca americana, ha avvisato che i Bitcoin dovrebbero crollare ad un valore di circa 2200$, ponendo –temporanea– fine al trend positivo e apparentemente inarrestabile degli ultimi giorni.

Trend dovuto in parte alla forte tenuta della criptovaluta nonostante segwit, il soft fork che secondo alcuni avrebbe dovuto compromettere la tenuta dei bitcoin. Cosa di fatto non avvenuta.

Ovviamente previsioni simili, per quanto azzardate e da prendere con le pinze –per usare un eufemismo–, non sono fatte osservando la sfera di cristallo ma grazie ad algoritmi sempre più sofisticati. Il che non è una garanzia di nulla. Ma stiamo pur sempre parlando di uno degli istituti di credito più importanti al mondo.

Correzioni di questo tenore non sono una novità per i Bitcoin, che sono stati contraddistinti da fortissime fluttuazioni. Il trend, ad oggi, ha visto cicli continui di alti e bassi, con una crescita complessiva sul lungo periodo che non si è ancora mai arrestata. Anche questa correzione, ammesso e concesso che avvenga, potrebbe essere seguita da una nuova crescita capace di portare il valore dei BTC su vette ancora più alte.

La previsione: superati i 4800$ il valore dei bitcoin crollerà