La prossima mossa di Amazon? Prendersi il mercato dei ticket per musica e sport.

di
Stando ad alcune fonti di Reuters, Amazon sta seriamente valutando la possibilità di buttarsi nel lucrativo mercato della vendita di biglietti. In particolare la compagnia di Jeff Bezos vorrebbe rubare scettro e trono a Ticketmaster, il sito, attualmente, numero uno nel mercato del primary ticket. Il piano è ambizioso e per nulla semplice.

Ticketmaster può, infatti, contare su una rete di parternship con alcune delle più importanti venue americane: stadi, palasport e molti dei più prestigiosi palchi americani hanno un rapporto di esclusiva con il sito e, rubare alcuni di queste partnership, oltre che costruirne di nuove, è sicuramente una delle proprietà di Amazon, se vuole vedere il suo nuovo sogno trasformarsi in realtà.

Non si tratta certo della prima volta che vede Amazon tentare di utilizzare i suoi clienti, ormai radicalmente fidelizzati, per scuotere ed insinuarsi all'interno di nuovi mercati. Ma non è nemmeno la prima volta che Amazon si occupa della vendita di biglietti, è, infatti, già dal 2015 che il colosso di Jeff Bezos sta vendendo i biglietti degli show della West End in Inghilterra. Nel Paese, infatti, gli accordi di esclusiva con un retailer in particolare non sono comuni e questo è stato d'aiuto per Amazon, dato che è riuscito ad entrare nel mercato con relativa semplicità.

Amazon che Ticketmaster hanno rilasciato commenti su questa indiscrezione di Reuters, non resta che aspettare per vedere ulteriori sviluppi.