La Russia sta bersagliando i soldati americani su facebook con account fake?

di
Le nuove frontiere della cyber war si combattono su facebook a colpi di account fake? Secondo Politico.com sì. La Russia starebbe creando account fake di bellissime ragazze per carpire la fiducia dei militari americani. Il tutto servirebbe ad ottenere informazioni di intelligence. Un po' come in 007, solo che ora si da tutto online.

Le spie russe in questo modo riescono a raggiungere alcuni importanti obiettivi, come riporta John Bambenek, esperto di Cybersecurity, a Politico. In primo luogo facendosi aggiungere dagli americani riescono ad avere una prima visione superficiale delle loro attività e delle loro abitudini.

Ma, in secondo luogo, i fake account servirebbero pure come vettori per la propaganda russa. Un ex contractor dell'esercito USA, sempre a Politico, ha raccontato come diversi soldati in servizio abbiano condiviso una notizia di un soldato russo morto eroicamente per combattere l'ISIS in Siria. Notizia non solo probabilmente falsa, ma, soprattutto, resa virale proprio grazie alle bellissime ragazze-fake controllate dalle spie russe.