La Touch Bar del MacBook Pro utilizzata per giocare a Pac-Man

di
Pac-Man non ha certo bisogno di presentazioni, essendo uno dei giochi più popolari di tutti i tempi. Lo sviluppatore Henry Franks ha però creato una versione del gioco progettata appositamente per sfruttare a pieno la potenza della Touch Bar del nuovo MacBook Pro di Apple.

Il giovane ha utilizzato esclusivamente Swift, il linguaggio open source di programmazione di Apple, ed ha integrato a pieno il gioco nella barra introdotta dal gigante di Cupertino nel laptop di recente. Il gioco chiaramente include anche i suoni classici che siamo abituati a sentire nelle sale giochi, ma è limitato ad una singola linea orizzontale, mentre per i controlli basterà utilizzare i tasti freccia, e non quindi il touch della Touch Bar.
La cosa ancora più interessante è data dal fatto che Franks ha solo quindici anni, ed ha scritto l’applicazione in poche ore sul suo MacBook Air, utilizzando il Bar Simulator di Xcode. In una mail inviata a VentureBeat, ha affermato che “ho creato l’applicazione per divertimento e per vedere come sarebbe girato il gioco sulla Touch Bar, che si è dimostrata molto versatile, quindi in futuro potrei sviluppare anche altri giochi o app simili”.

FONTE: VentureBeat
La Touch Bar del MacBook Pro utilizzata per giocare a Pac-Man