Larry Page investe 100 milioni di Dollari in startup per le macchine volanti

di
Quando si parla di Larry Page, l'eccentrico amministratore delegato di Alphabet nonché fondatore di Google, e dei suoi investimenti, c'è sempre un alone di curiosità intorno dal momento che il dirigente americano si è sempre contraddistinto per investimenti “strani” e sopra le righe.

Le ultime follie di Page hanno un nome: Zee.Aero e Kitty Hawk, si tratta di due startup statunitensi californiane specializzate nella costruzione di macchine volanti e che ora acquisiranno maggiore visibilità (e denaro) grazie ad un investimento da 100 milioni di Dollari completato proprio da Page.
Il progetto, a detta di Bloomberg, sarebbe molto simile ad Hyperloop di Elon Musk, il vulcanico amministratore delegato di Tesla che sta cercando di aprire un nuovo mercato nel settore dei trasporti attraverso lo spostamento tramite dei tubi speciali.
Zee.Aero negli ultimi anni ha già creato alcuni apparecchi volanti (uno di questi sarebbe un quadricottero) che sono stati testati internamente in California. Kitty Hawk invece è guidata da Sebastian Thrun, il fondatore degli X Lab di Google, che ha dato i natali alle automobili autonome del motore di ricerca.
Bloomberg afferma che Page avrebbe messo in competizione volutamente le due compagnie per spronarle a creare un prototipo in grado di convincerlo.