Las Vegas è interamente alimentata da energie rinnovabili

di
Las Vegas è diventata la più grande città degli Stati Uniti ad alimentare le proprie infrastrutture comunali interamente con energie rinnovabili. L’annuncio è stato dato dal sindaco, Carolyn Goodman, in occasione di una conferenza stampa tenuta nella giornata di ieri.

Goodman ha affermato che questo rappresenta un motivo di vanto per tutta l’amministrazione, in quanto “Las Vegas è una delle poche città al mondo in grado di derivare il proprio fabbisogno energetico da fonti energetiche pulite”.
Obiettivo raggiunto, quindi, dal momento che questa conquista è stata possibile grazie ad un piano decennale che ha segnato un’accelerazione importante lo scorso anno, a seguito di una partnership siglata tra la città e l’azienda NV Energy. E’ chiaro che il prossimo passo sarà quello di alimentare anche gli edifici residenziali con energie rinnovabili, ma sarà molto più difficile da portare a compimento.
Sempre nella giornata di lunedì, poco prima della conferenza stampa, è stato attivato Boulder Solar 1, un impianto fotovoltaico situato nell’area sud-est del Nevada, che fornirà il 100% dell’energia all’amministrazione.
Anche altre città seguiranno presto questa falsariga, come confermato dalla lettera firmata da 48 sindaci lo scorso mese ed indirizzata al presidente Donald Trump in cui annunciavano il loro impegno nell’adozione di energie carbon-free.