Le audiocassette potrebbero essere i nuovi vinili

di
Nel corso del 2016 abbiamo assistito ad una vera e propria seconda giovinezza per i vinili, un supporto centrale nella storia della musica, salvo poi fare spazio alle audiocassette, ai CD, agli mp3 e, di recente, ai servizi di streaming musicali.

Tuttavia, secondo una nuova ricerca condotta da Nielsen, le audiocassetta potrebbero registrare lo stesso incremento dei vinili. Nel 2016, infatti, le vendite sono aumentate del 74%, attestandosi a 129.000 unità, una cifra irrisoria se si conta che sono stati piazzati 13,1 milioni di vinili a livello mondiale, che diventa ancora più insignificante se confrontati ai 105 milioni di CD venduti nello scorso anno.
A guidare questo boom ci sono stati tanti fattori: in primis la colonna sonora dei Guardiani della Galassia, il film Marvel che è arrivato nelle sale nel 2014. La colonna sonora della pellicola è stata venduta in casetta anche per riprendere la storia, dal momento che il film è caratterizzato da un mixtape personale del personaggio interpretato da Chris Pratt, Peter Quill.
In classifica ci sono anche Beauty Behind the Madness di The Weeknd e Purpose di Justin Bieber, che hanno venduto entrambi 1000 unità, mentre non possono mancare Eminem e Prince, i cui album hanno piazzato rispettivamente 3.000 e 4.000 unità.
Questi sono ovviamente album noti al grande pubblico, ma un ruolo in classifica ce l’hanno avuto anche tutti i dischi storici che sono stati acquistati in questo formato dai collezionisti.

FONTE: The Verge