Le rockstar accusano i motori di ricerca riguardo la pirateria musicale

di

Alcuni dei più grandi nomi della musica hanno accusato Google ed i suoi concorrenti di non fare abbastanza per prevenire la pirateria musicale. Leggende del rock come Elton John, Robert Plant, e Pete Townshend sono stati tra gli 11 firmatari di una lettera indirizzata al primo ministro britannico David Cameron. La richiesta delle star mondiali è molto semplice:" E' giunto il momento in cui i motori di ricerca, i fornitori dei servizi internet e gli inserzionisti online facciano la loro parte per la tutela dei consumatori e degli artisti nei confronti dei siti illegali".

La lettera chiede anche l'immediata attuazione della Digital Economy Act 2010, legge antipirateria approvata due anni fa. Recenti ordinanze di tribunali europei hanno anche costretto gli ISP (Internet Service Providers) a bloccare gli accessi degli utenti a The Pirate Bay, ma praticamente si è fatto poco per arginare il problema. Basti pensare che uno dei maggiori provider di banda larga del Regno Unito ha reso noto che il traffico peer-to-peer sulla propria rete è tornato "appena al di sotto del normale" già una settimana dopo il blocco dell'accesso al sito pirata.
FONTE: CNET
Quanto è interessante?
0