Lenovo entra nel mercato dei Chromebook con il ThinkPad X131e

di

La gamma ThinkPad di Lenovo è stata una delle serie migliori e più conosciute di computer Windows degli ultimi due decenni, ma sembra che l'azienda cinese voglia espandere il proprio marchio, visto che con il rilascio del nuovo Chromebook ThinkPad X131e, s'inserisce di diritto nel mondo di Chrome OS, il sistema operativo di Google web-based. Il computer è stato progettato principalmente per la categoria degli studenti e Lenovo è stata abile nel dotare il proprio prodotto di bordi rinforzati per evitare danni nelle cadute. Ciò va ad aumentare il peso, pari a 4 chili, non proprio una piuma. Il portatile è poi dotato di display da 11.6 pollici con risoluzione da 1366 x 768 pixel, processore Intel (Lenovo non ha specificato la tipologia), di sicuro non un i5 o i7, porte HDMI e VGA, webcam, batteria da 6.5 ore.

Il fatto che anche Lenovo, una delle aziende più importanti nel settore dei portatili, si sia buttata su questo sistema operativo testimonia quanto il software di Google sia più semplice e pratico da implementare e gestire rispetto alle macchine Windows, visto anche la crescente popolarità delle app di Google Play nell'utenza media. Solo il tempo comunque, dimostrerà se Microsoft dovrà iniziare a preoccuparsi di un altro competitor in un settore chiave della sua produttività. L'X131e sarà disponibile per gli studenti a partire dal 26 febbraio a 429 dollari. Non si sa quando verrà commercializzato anche agli utenti che non frequentano più i banchi di scuola.
Lenovo entra nel mercato dei Chromebook con il ThinkPad X131e