LG: distribuiti 59,1 milioni di smartphone nel 2014, ecco i risultati finanziari del Q4

di

Nonostante il calo delle vendite delle tv al plasma, il 2014 si conferma comunque un anno molto positivo per LG. Il produttore coreano, infatti, nel corso del Q4 2014 ha riportato una perdita di 189 milioni di Dollari, mentre per l'intero anno il profitto annunciato si aggira sui 475 milioni di Dollari, soprattutto grazie alla divisione smartphone.

LG, infatti, nel corso dell'anno appena concluso ha distribuito 59,1 milioni di smartphone, in aumento del 24% rispetto al 2013. Tale incremento ha portato a bilancio un fatturato di 14,3 miliardi di Dollari, un quarto dei 56 miliardi di Dollari d'entrate fatte registrare nel 2014. LG, però, ha affermato che l'anno appena iniziato sarà difficile in quanto la concorrenza a livello globale è destinata ad aumentare.
Degno di nota per il 2014 è l'incremento registrato nel mercato nordamericano, in cui c'è stato un'impennata delle vendite del 78% negli ultimi tre mesi rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il tutto grazie ai due ultimi top di gamma: il G2 ed il G3, che hanno fatto crescere la popolarità del marchio tra gli acquirenti, a cui si aggiungerà presto anche il G Flex 2, lo smartphone presentato al CES di Las Vegas e che arriverà nei negozi nei primi mesi del 2015.
La divisione più redditizia resta quella dell'home entertainment, che ha generato 18,3 miliardi di Dollari di guadagni. L'azienda coreana ha ancora rinnovato la propria attenzione nei confronti della fascia alta, dicendosi ottimista “sul segmento premium, che comprende TV OLED ed Ultra HD, che continuerà a crescere”. Resta invece costante il mercato degli elettrodomestici e condizionatori, che però ha sofferto “l'incertezza generale dell'economia globale”, un fattore che LG spera di mettere da parte tramite il lancio di più soluzioni a basso consumo energetico.