LG G Watch: alcuni utenti lamentano ustioni a causa dei connettori per la ricarica

di
INFORMAZIONI SCHEDA

L’LG G Watch, insieme al Samsung Gear Live, è il primo smartwatch Android Wear ad essere stato lanciato sul mercato. I due colossi coreani hanno cercato di battere tutti sul tempo per rendere disponibili il più presto possibile i propri prodotti dotati della nuova piattaforma software made in Google. Tuttavia proprio questa fretta potrebbe aver fatto passare inosservati alcuni problemi derivanti da un uso continuo e per più giorni di questi orologi. Nei giorni scorsi il Gear Live è stato accusato di essere stato realizzato con materiali poco resistenti, tanto che alcuni utenti hanno postato delle foto online che mostravano chiaramente il corpo dell’orologio rovinato in maniera anche alquanto grave. L’LG G Watch invece, sta presentando problemi per quel che riguarda il contatto tra i connettori per la ricarica, posti sotto il quadrante, e la pelle degli utenti.

Il primo smartwatch di LG è stato infatti protagonista di alcuni casi conclamati di irritazioni cutanee, con micro ustioni di primo grado e reazioni allergiche dovute, per l’appunto, al contatto cutaneo con alcuni dei contatti in metallo posti in una zona periferica della scocca interna della cassa dello smartwatch. La denuncia arriva da due utenti, ma sembra siano solo un paio di una casistica lievemente più ampia. Il tutto si sarebbe verificato probabilmente a causa di un eccessivo contatto con la sudorazione della pelle durante attività escursionistiche. A questo punto è in dubbio l’eventuale certificazione IP67 per la resistenza all’acqua, essendosi danneggiati gli stessi circuiti di ricarica dell’LG G Watch. Google ed LG stanno indagando sulla questione e siamo sicuri che al più presto daranno una risposta esaustiva agli utenti coinvolti.

LG G Watch: alcuni utenti lamentano ustioni a causa dei connettori per la ricarica