LG G3: la cover contiene del vero metallo

di

Nelle settimane e nei giorni precedenti il lancio dell'LG G3, i rumor sull'utilizzo del metallo per la cover del dispositivo del colosso coreano erano molteplici, così come quelli sull'utilizzo della plastica, in maniera simile all'LG G2. Quando LG ha mostrato a tutti il telefono in quel di Londra, i dubbi sono rimasti poichè non è stato fatto alcun riferimento al materiale utilizzato per l'hardware esterno. In seguito, grazie alle prime review da parte delle testate giornalistiche specializzate, si è visto che è stato utilizzato il policarbonato con rifiniture metalliche, ma, a quanto pare, il tutto non è stato analizzato con attenzione. LG ha infatti ufficializzato che la cover dell'LG G3 non è stata realizzata con un singolo materiale (la plastica). C'è di più.

La maggior parte della cover è realizzata in plastica, e su questo non ci piove. La parte superiore, quella che viene toccata dall'utente è in plastica. E anche qui siamo sicuri. Ciò che è emerso in queste ore è che LG ha voluto aggiungere un tocco di alta classe, inserendo un sottile strato metallico all'interno della plastica. L'utilità pratica è pari a zero, sembra ovvio. Si tratta solo di una finezza estetica che rende lo smartphone più prezioso. Ricordiamo che l'LG G3 arriverà sul mercato ad inizio luglio ad un prezzo, non ancora confermato, che si aggirerebbe tra i 550 e i 650 euro. In Corea lo smartphone è già in commercio e dai primi dati sembra che LG abbia fatto centro. Il G3 infatti, venderebbe ad un ritmo tre volte superiore rispetto al Galaxy S5 dell'eterna rivale Samsung. E' la volta buona che a vincere in casa sia LG?
FONTE: PA
Quanto è interessante?
0