LG presenta la batteria esagonale per gli smartwatch

di

Una delle principali critiche mosse dagli utenti e possessori di smartwatch riguardo i dispositivi indossabili è rappresentata dalla scarsa durata della batteria, ed a quanto pare LG ha trovato il modo per risolvere il problema.

La società, infatti, ha sviluppato una batteria esagonale che a giudicare dalla compagna dovrebbe fornire il 25% di autonomia in più negli orologi circolari, come ad esempio il G Watch R. Questo vuol dire che, almeno teoricamente, gli utenti saranno in grado di ottenere fino a quattro ore di autonomia in più.
La società non ha ancora parlato di una possibile introduzione nei prossimi modelli, ma stando alle dichiarazioni dovrebbe trattarsi di un'esclusiva per i modelli con schermo circolare in quanto sono i più diffusi e permetterebbe di risparmiare anche spazio a livello d'ingegneria.
A questo punto non ci resta che attendere gli eventuali test benchmark che saranno pubblicati sul web per capire il reale impatto che avranno sui dispositivi. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0