LG si organizza per limitare i legami con Apple

di

LG è una delle aziende produttrici di componenti hardware per dispositivi mobile e PC più importanti al mondo. Come tale, svolge un ruolo fondamentale nella catena di fornitura dei componenti per i device Apple, soprattutto per quanto riguarda i display. Il 25% del fatturato e il 70% dei benefici di LG, secondo BrightWire, sembrano derivare proprio dagli ordinativi di Cupertino. Tuttavia, il 2013 appare l'inizio di un periodo discendente per Tim Cook e soci, e proprio per questo i coreani vogliono prenderne le distanze. LG Display sembra intenzionata ad iniziare la ricerca di nuovi clienti che potrebbero renderla meno dipendente da eventuali cali di ordinativi di componenti da parte della Mela.

Un'altra idea che circola in rete riguardo questo accenno di allontanamento sembra riferirsi ai problemi di produzione degli schermi dei nuovi iMac, la cui produzione procede tutt'ora a rilento. LG infatti, per coprirsi le spalle nel caso in cui i dirigenti Apple decidano di rivolgersi ad altri fornitori, si starebbero prodigando nella ricerca di partner alternativi. Di sicuro l'azienda coreana si è dimostrata non troppo affidabile in alcuni progetti di collaborazione. Basti ricordare le vicende del Nexus 4 di Google, degli iMac di nuova generazione cui si è fatto accenno precedentemente e degli iPad mini.
LG si organizza per limitare i legami con Apple