IFA 2015

LG svela la propria strategia home entertainment all'IFA di Berlino 2015

di

Nel corso di IFA 2015, LG ha svelato la propria strategia nel segmento Home Entertainment, volta a fare dell’OLED il nuovo standard TV e basata su quattro direttrici: ampliamento della line-up, campagne di marketing mirate, espansione della piattaforma Smart TV e focus sui segmenti B2B e audio-video.

LG Electronics ha svelato nel corso di IFA 2015 il proprio obiettivo: quintuplicare il numero di TV OLED venduti nell’arco dei primi sei mesi dell’anno, facendo sì che entro la fine del 2015 l’OLED diventi il nuovo standard TV. Per farlo, Brian Kwon, executive vice president e CEO di LG Home Entertainment Company, ha elencato le quattro direttrici dell’azienda, volte a rafforzare la leadership di LG nel mercato dell’home entertainment.

Ampliamento della line-up di TV OLED

LG metterà a disposizione dei propri clienti una gamma di TV OLED ancora più vasta, con modelli totalmente nuovi, dal punto di vista di funzionalità, design e formati. Ne sono un esempio rappresentativo i primi TV OLED 4K con tecnologia HDR, alcuni dei quali caratterizzati da un design super-sottile: 4.8mm nel punto di minore spessore.

Attivazione di campagne di marketing mirate

L’azienda punta ad attirare l’interesse dei consumatori e a incrementare le vendite di TV OLED con campagne marketing mirate e con attività di product placement nei più importanti aeroporti del mondo. Da non dimenticare il passaparola positivo e spontaneo generato dai commenti entusiasti espressi da organizzazioni e testate autorevoli. Ad esempio, il modello 65EG960V è stato recentemente eletto “King of TV” da Value Electronics.

Espansione della piattaforma Smart TV

LG prevede di continuare ad arricchire la sua piattaforma webOS, con contenuti smart di partner come Netflix o YouTube, film da content provider locali e nuove applicazioni. Le Smart TV dotate di webOS 2.0 potranno usufruire, grazie a una partnership con Amazon, di contenuti HDR in streaming, mentre per i modelli dotati di webOS 1.0 sarà disponibile un Value Pack Upgrade, che comprende varie funzionalità disponibili su webOS 2.0.

Focus sui segmenti B2B e audio-video

Non solo mercato B2C ma anche B2B nella strategia LG, che punta a rinforzare la propria reputazione come produttore di soluzioni display premium. Per aumentare ulteriormente la propria profittabilità, si concentrerà al massimo sulla line-up di prodotti per il digital signage, caratterizzati da display ultra-sottili con cornici di meno di 2mm, e sui monitor di fascia alta, come i modelli piatti e curvi da 21:9 con risoluzione 4K. Infine, anche la gamma audio Bluetooth verrà ampliata, con l’introduzione della soundbar curva e degli speaker portatili annunciati a IFA 2015.