CES 2014

LG: tanta importanza a webOS

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Manca davvero poco prima che il CES 2014 sia in piena attività. Tra i colossi tech presenti a quest’importante fiera c’è chi, come LG , ha deciso di dare moltissima importanza al sistema operativo utilizzato nelle proprie TV, ossia webOS, dotato per l’occasione di un nuovo logo. Il software ha un posto di grande rilievo nel massiccio stand dei coreani, in cui i partecipanti all’evento potranno vedere, senza alcun problema, le principali caratteristiche della nuova serie di televisori.

LG ha focalizzato l'attenzione su una "navigazione facile", un "setup divertente" e delle caratteristiche di connessione "estremamente semplici", anche se non è ancora chiaro come lavoreranno queste feature. La scelta di LG appare comunque discutibile: webOS infatti, è da tempo considerato un sistema operativo defunto, soprattutto dopo che non è riuscito ad ottenere alcuna attrazione significativa nella mente dei consumatori e dopo che sia Palm, che HP, hanno fallito nel trovare un produttore di smartphone disposto ad accoglierlo. LG infatti, ha acquistato il pacchetto webOS da HP nel febbraio dello scorso anno e subito ha fatto capire che lo avrebbe presentato al CES di quest'anno. Nonostante l'acquisizione però, il colosso asiatico non aveva molte idee su come utilizzarlo e le strategie per l'ottimizzazione su TV non erano per niente definite. Tra i rumor più veritieri trapelati negli scorsi giorni, citiamo quello per cui l'interfaccia webOS Cards sembra che rimarrà la stessa di sempre. Tra poche ore ne sapremo di più sul nuovo mondo dell'intrattenimento televisivo pensato da LG.
LG: tanta importanza a webOS

webOS

webOS
  • Produttore: Hp
    • Caratteristiche tecniche
    • +