Lo smartphone di Andy Rubin avvistato su Geekbench con Snapdragon 835

di
Negli ultimi mesi hanno iniziato a diffondersi alcune voci che vorrebbero Andy Rubin, il papà di Android, a capo di un progetto per la creazione di un nuovo smartphone “tutto suo”.

Secondo Geekbench, sarebbe proprio così: la piattaforma di test ha analizzato un terminale a marchio Essential e nome in codice FIH-PM1, dove FIH potrebbe benissimo indicare Foxconn International Holdings, il partner che Andy Rubin e compagni hanno scelto per la produzione del loro dispositivo. La vera notizia però riguarda l’hardware del telefono, che può tranquillamente concorrere con i top gamma del mercato, insidiando Apple, Samsung e la stessa Google.

Lo smartphone ha ottenuto su Geekbench un punteggio in single core di 1844, 5426 in multi-core, questo grazie al processore Snapdragon 835 di Qualcomm, ovvero il modello top gamma del 2017. L’utility ha svelato anche 4 GB di RAM e Android Nougat 7.0 come sistema operativo di default. Dati che certo non sconvolgono più di tanto, bisogna però aspettare di vedere il telefono in funzione, poiché Andy Rubin ha promesso un’intelligenza artificiale integrata mai vista prima. Non resta che aspettare la presentazione ufficiale.

Lo smartphone di Andy Rubin avvistato su Geekbench con Snapdragon 835