Logitech acquisisce Saitek, punta sui titoli simulativi e sulla VR

di
Logitech ha annunciato di aver completato l'acquisizione di Saitek, società specializzata nelle periferiche per titoli simulativi. Essa era di proprietà di Mad Catz sin dal 2007, quando fu acquistata per circa 30 milioni. Mad Catz non è però sfortunatamente riuscita a fare profitto ed ha così preferito venderla alla casa svizzera per 13 milioni.

Saitek è stata quindi svalutata, dato che doveva assolutamente essere venduta - anche alla concorrenza. I veterani del gaming la conoscono sicuramente, visto che è stata fondata nel lontano 1979 ed ha iniziato come produttore del gioco degli scacchi elettronico, fino poi a diventare famosa per le periferiche dedicate ai simulatori di volo. Logitech G potrà così migliorare il proprio portfolio, rilasciando controller di qualità per titoli del calibro di Elite Dangerous, Eve Valkyrie, Star Citizen, Microsoft Flight Simulator e Farm Simulator. La speranza è che il brand Saitek possa finalmente crescere e portare utili.