Marte: si indaga sulla regione ricca di anidride carbonica ghiacciata

di
Nell'emisfero sud di Marte emerge uno scorcio singolare sulla superficie del pianeta: anidride carbonica ghiacciata (noto anche come diossido di carbonio) conferisce alla regione un aspetto simile ad un formaggio svizzero. Gli scienziati della NASA stanno indagando sulla singolare fossa visibile nella foto guardando in alto a destra.

Questa particolare fotografia è stata scattata dal Mars Reconnaissance Orbiter (MRO), partito per la sua missione di ricerca di acqua su Marte nel lontano 2005. Sebbene sia chiaro che in passato l'acqua sul suolo marziano fosse presente e abbia scavato i paesaggi che oggi ammiriamo in foto, non è ancora chiaro se la sua presenza possa aver garantito la formazione di vita in tempi remoti.

La foto scattata dal MRO mostra che l'anidride carbonica ghiacciata si è in parte sciolta ed è per questo che la zona somiglia ad una groviera. Oltre a questa simpatica analogia si nota il vistoso cratere nell'immagine che al suo interno contiene chiaramente altra anidride carbonica ghiacciata. I ricercatori della NASA si stanno chiedendo quali sono le origini di questa strana fossa: si potrebbe pensare subito ad un cratere formatosi dall'impatto con un meteorite, ma non è da scartare l'ipotesi che la buca sia collassata per lo scioglimento o la sublimazione di anidride carbonica ghiacciata.

MRO è riuscito a catturare l'immagine grazie ad una delle due camere di cui è dotato: CTX è la camera a bassa risoluzione ed ha catturato le immagini di più del 99% della superficie marziana, grazie alle 50000 e oltre orbite che ha compiuto in più di 10 anni di attività. La seconda camera, grazie alla quale è stata scattata la foto del paesaggio a groviera, è HiRISE: questa è ad alta risoluzione, usata solo per ispezionare le aree di interesse come quella che abbiamo preso in esame ora.

Marte: si indaga sulla regione ricca di anidride carbonica ghiacciata