Mastercard accelera sulle carte di credito con i lettori per le impronte

di
Mastercard, dopo i rumor emersi nelle scorse settimane, ha iniziato a fare sul serio. La società infatti venerdì scorso ha annunciato di aver iniziato una collaborazione con alcune società che si occupano dell’elaborazione di pagamenti per contribuire ad accelerare l’utilizzo delle carte di credito con il lettore biometrico al loro interno.

Le carte chip-and-pin sono ampiamente utilizzate in Europa, ma in America l’adozione è lenta. I rivenditori infatti avrebbero dovuto implementare i chip due anni fa, ma la distribuzione è ancora in ritardo ed i terminali ancora non sono attivi.
Mastercard vuole rendere questo uno standard per le transazioni, che hanno bisogno di una sicurezza sempre maggiore, ed è convinta che l’impronta digitale la possa offrire anche in quantità superiore rispetto ai classici PIN, ecco perchè sta spingendo per portarle su un numero maggiore di terminali e catene di distribuzione. E’ chiaro però che il processo potrebbe richiedere diversi mesi prima di essere completato.

Iscriviti alla pagina Facebook di Everyeye Tech