Mediaset rifiata: incassi ed ascolti alle stelle per Barcellona - Juventus

di
Settimana positiva per Mediaset, che a qualche giorno di distanza dalla decisione dell’Agcom, come ha dato ragione al gruppo di Berlusconi sulla scalata di Vivendi, può sorridere anche dal fronte incassi ed ascolti.

E lo deve fare grazie alla doppia sfida tra Juventus e Barcellona, che ha visto la compagine di Massimiliano Allegri trionfare sui Catalani, trasmessa in chiaro su Canale 5 nonostante le proteste degli abbonati che non hanno gradito la decisione.
Decisione che però ha dato ragione ai dirigenti, che non possono fare altro che compiacersi per la scelta.
Secondo i dati ufficiali di Auditel, la supersfida del Camp Nou di ieri sera è stata vista da 10,7 milioni di spettatori, con uno share del 37,5%, un record assoluto per la stagione in corso. Ma ciò che fa sorridere ulteriormente il Biscione sono gli incassi generati dagli spot, che avevano prezzi addirittura superiori a quelli della finale di tre anni fa, che vedeva come protagoniste proprio entrambe le squadre.
Basti pensare che lo slot di trenta secondi a rotazione aveva un costo di 200 mila Euro, mentre i superspot da quindici secondi durante la gara venivano venduti a 165 mila Euro. In totale, per gli ottavi di Champions trasmessi in chiaro, Mediaset ha incassato 46 mila Euro per le pubblicità in rotazione e 42 mila Euro per i superspot.
Insomma, sorride non solo la società di Torino, ma anche Mediaset, che finalmente raccoglie i frutti di un investimento che non ha certo giovato al gruppo di Berlusconi.

Iscriviti alla pagina Facebook di Everyeye Tech