Mediatek presenta l'MT6753 il nuovo processore octa-core a 64-bit

di

MediaTek stava programmando già da tempo il proprio ingresso nel mercato statunitense, allo scopo di detronizzare Qualcomm che nel paese a stelle e strisce è molto popolare. Oggi la società taiwanese ha svelato quella che potrebbe essere considerata a tutti gli effetti la risposta allo Snapdragon 810, vale a dire l'MT6753. Si tratta di un system on chip octa-core basato sull'architettura di ARM a 64-bit e che include la GPU Mali-T720, in grado di fornire prestazioni grafiche ottimali sia per i giochi che altri contenuti.

L'MT6753 ha otto core Cortex-A53 basati appunto sulla tecnologia di ARM, il che vuol dire che lavoreranno in modo indipendente. La novità più importante però è rappresentata dal fatto che questo nuovo chip include un modulo di connettività completo e compatibile con tutte le reti del mondo, tra cui figurano il TD-LTE, LTE FDD-cat4 (in grado di raggiungere una velocità di trasferimento dati fino a 150Mbps), HSPA+, TD-SDCMA ed EDGE.
Inoltre lavorerà con il modulo Bluetooth 4.0 a basso consumo energetico e WiFi dual-band. Per quanto riguarda il supporto, invece, l'MT6753 è in grado di riprodurre video Full HD h.264 ad un framerate massimo di 30 fps ed i filmati con risoluzione di 1080p h.265 a 30fps ad un consumo energetico inferiore rispetto alla concorrenza. Infine, per quanto riguarda il display, il processore può gestire pannelli con risoluzione massima di 1920x1080 pixel e 60 fps, oltre che fotocamere da 16 megapixel. 
FONTE: PA
Quanto è interessante?
0