Mega: Dotcom annuncia il traguardo dei 50 milioni di file caricati

di
INFORMAZIONI SCHEDA

A meno di due settimane dall'esordio della piattaforma di condivisione e storage di contenuti, Mega, ideata e realizzata da Kim Dotcom, gli utenti hanno già caricato circa 50 milione di file. La notizia è stata data dall'imprenditore tedesco, che ha sottolineato come di quei file, solo lo 0,001%, ossia circa 50 al giorno, sono stati eliminati per violazione del copyright. Dotcom paragona questo "risultato" a ciò che succede a Google, con circa 450 mila eliminazioni quotidiane. Naturalmente il confronto è insensato, visto che Google è indicizzato pubblicamente e ciò porta a scoprire i file che violano il copyright più facilmente, così come parliamo di un servizio molto più grande di quello offerto da Mega. Così come 50 file al giorno non porteranno mai ad eliminare la totalità dei file impropri presenti sul sito, presenti sicuramente in maniera massiccia.

Il nuovo progetto di Dotcom ha dovuto affrontare serie critiche relativamente alla sicurezza dei dati e degli account, ma lo stesso sviluppatore ha risposto sostenendo che nuove misure, tra cui una funzione di modifica della password, arriveranno presto. Il precedente progetto di Dotcom, MegaUpload, è stato chiuso dal Dipartimento di Giustizia Americano nel gennaio 2012, facendo così perdere tutti i contenuti agli utenti iscritti. Dotcom ha rivelato in passato che sta cercando di trovare un modo per permettere agli utenti di MegaUpload di ritrovare i propri dati su Mega, ma ciò richiederebbe dei procedimenti legali che potrebbero far perdere molto tempo.