MEGA trova ospitalità in Nuova Zelanda

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Kim Schmitz, in arte Kim DotCom, ovvero il padre dell’ex Megaupload, ha annunciato tramite Twitter di aver trovato “casa” per il servizio che verrà lanciato il prossimo anno, il cui nome sarà Mega. Il servizio nato dalle ceneri di Megaupload, dopo essere stato bannato dal Governo del Gabon che ha chiuso il dominio Me.ga, ha trovato ospitalità in Nuova Zelanda, proprio nel paese in cui DotCom venne arrestato lo scorso 19 Gennaio. Il nuovo dominio tramite cui raggiungere il sito web sarà Mega.co.nz; il bizzarro imprenditore, come di consueto, non ha mancato di bacchettare le autorità, lasciando un messaggio tramite il proprio account Twitter. Ricordiamo che il lancio del nuovo servizio è fissato per il 19 Gennaio, data che non è stata scelta a caso dal fondatore di Megaupload.