Mega è un successo: raggiunto Dropbox in soli tre giorni

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Dopo qualche giorno dall'atteso debutto di Mega, il nuovo sito di storage e sharing online di Kim Dotcom e successore del noto Megaupload chiuso dalle autorità americane, iniziano ad arrivare i primi dati sull'interesse degli internauti. In poco più di tre giorni, Mega ha superato di parecchie lunghezze, e ciò era facilmente pronosticabile, i due siti da tempo nella top two della classifica neozelandese (nazione in cui risiedono i server) per traffico: Google.co.nz e trademe.co.nz. I dati importanti però, arrivano da un altro grafico pubblicato online da Dotcom stesso, ossia quello relativo al confronto con Dropbox, il vero concorrente di Mega. Come potete vedere dall'immagine in calce alla news, i due siti sono alla pari in quanto a traffico generato. Naturalmente il risultato è causato anche dall'effetto novità che Dotcom ha saputo diffondere in questi mesi e bisognerà vedere come reagirà l'utenza nelle prossime settimane, quando il servizio si stabilizzerà e permetterà a tutti di capirne le vere potenzialità. Fatto sta, che i 50 GB di spazio cloud gratis potrebbero muovere la lancetta delle preferenze a favore del "mai domo" Kim Dotcom.

Mega è un successo: raggiunto Dropbox in soli tre giorni