Microsoft annuncia Windows Hello: ecco l'autenticazione biometrica di Ten

di

Microsoft ha svelato a sorpresa un nuovo sistema di autenticazione biometrica battezzato Windows Hello, che sarà integrato in Windows 10 e permetterà agli utenti di effettuare l'accesso ai computer, smartphone, tablet ed in generale a tutti i dispositivi che saranno aggiornati al nuovo sistema operativo utilizzando il viso o l'impronta digitale. Windows Hello, infatti, utilizza la scansione del volto o l'impronta digitale per sbloccare i dispositivi, e di fatto fungerà da sostituto dei codici PIN e delle password.

Ovviamente molti dei computer e devices attualmente in commercio non potranno supportare questa funzione almeno inizialmente, ma Microsoft ha intenzione di sfruttare i lettori delle impronte digitali già esistenti. I computer basati su Ten comunque includeranno una nuova fotocamera RealSense 3D di Intel, che faciliterà la scansione del volto.
Si tratta dell'ennesimo passo verso la completa cancellazione delle password, che si avviano sempre di più verso l'estinzione in quanto non sono più in grado di garantire la sicurezza assoluta dei dati degli utenti.
Windows Hello, dice Microsoft, è in grado di soddisfare tutte le esigenze delle organizzazioni ed aziende, che richiedono livelli di sicurezza elevati e norme rigorose. “E' una soluzione ideale per i governi, i dipartimenti che si occupano della difesa, le aziende che operano nel settore finanziarie e dell'assistenza sanitaria” afferma Joe Belfiore di Microsoft il quale ha anche precisato che la società di Redmond non trasmetterà in alcun modo l'impronta digitale o la scansione dell'iride via web, ma usa alcune chiavi di crittografia asimmetriche per autenticare gli utenti a remoto.
Insieme a Hello, Microsoft ha anche annunciato Passport, un nuovo sistema che le applicazioni ed i siti web possono utilizzare per accedere in modo sicuro e senza password. Ovviamente si tratta di una versione rivisitata del vecchio Microsoft Passport, in quanto è perfettamente integrato con Windows Hello. Essendo membro della FIDO Alliance, Microsoft integrerà questa funzione in molte applicazioni enterprise nel corso dei prossimi mesi.
Windows Hello sarà disponibile su PC, smartphone e tablet compatibili entro la fine dell'anno, insieme a Windows 10FONTE: The Verge