Microsoft Band 2 non è impermeabile

di

Alcuni nuovi test effettuati sul Microsoft Band 2, la seconda generazione dell'indossabile del colosso di Redmond, hanno dimostrato che questo non è impermeabile. Anche se soddisfa lo standard IPX7, il dispositivo non è destinato ad essere immerso nell'acqua.

Questo tipo di protezione, infatti, tecnicamente consente di immergere un dispositivo in acqua ad una profondità di un metro per un tempo massimo di trenta minuti, ma Microsoft consiglia ai possessori di non provarci in quanto in caso di danni non sarà coperto da garanzia. La buona notizia però è rappresentata dal fatto che l'acqua corrente (quindi se si lavano le mani) o la pioggia non arrecheranno alcun tipo di danno al fitness tracker.
Il Band però è resistente alla polvere, ma gli ambienti umidi potrebbero danneggiarlo. Microsoft consiglia di non utilizzarlo se si effettua nuoto, sotto la doccia o in vasca. Se il Band è stato immerso nell'acqua o il microfono è bagnato, questo potrebbe non funzionare correttamente.
I seguenti requisiti però sono soddisfatti a pieno:

  • IPX6X: nessun ingresso di polvere. Protezione completa contro l'ingresso di polvere;
  • IPX7: Protezione contro l'immersione temporanea in acqua (ad una profondità di un metro per 30 minuti);
  • IP67: protezione sia da polvere che acqua;

In parole povere, quindi, Microsoft Band 2 non è impermeabile, ma è comunque resistente alla polvere ed acqua. Non dovrebbero esserci problemi in caso di sudore, pioggia leggera ed il lavaggio normale della mani o della faccia. Se però va a contatto con qualche liquido, bisognerà asciugarlo prontamente con un panno pulito e morbido.

FONTE: Windows Central