Microsoft Edge disabilita la riproduzione automatica dei contenuti Flash

di
“Adobe Flash non risponde”, è questo il messaggio che verrà presto visualizzato su Microsoft Edge quando si tenta di riprodurre un contenuto basato sulla vecchia tecnologia di Adobe. Il colosso di Redmond, infatti, sulla scia di altri sviluppatori di browser, ha deciso di limitare la riproduzione dei contenuti Flash.

L'annuncio è stato dato attraverso un post pubblicato sul blog ufficiale di Edge, su cui la compagnia di Redmond ha affermato che ha intenzione di dare agli utenti il controllo dei contenuti, che non verranno più riprodotti in automatico ma saranno in click-to-play. John Hazen di Microsoft afferma che questa decisione diminuirà il consumo di energia e migliorerà le prestazioni del browser, come è stato già fatto su Chrome e Safari.
Inoltre, Hazen ha anche promesso che prossimamente Edge offrirà agli utenti dei controlli aggiuntivi per lo stesso tipo di contenuti.
E' probabile che la novità veda la luce già la prossima estate, quando Microsoft rilascerà l'update Anniversary.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0