Microsoft ha bloccato la vendita di alcune versioni di Windows 7 e 8

di

Microsoft ha ufficialmente interrotto la vendita di alcune versioni di Windows 7 e Windows 8, che dallo scorso 31 Ottobre 2014 non potranno più essere acquistate nei negozi. La decisione, infatti, rientra in un piano ufficializzato dal colosso di Redmond qualche mese fa, e riguarda Windows Home Basic, Home Premium ed Ultimate, che non sono più supportate dalla società americana.

Windows 7 e 8 Professional, invece, saranno ancora in vendita normalmente in quanto almeno al momento i piani non sono cambiati.
Questa mossa dovrebbe permettere alle ultime versioni del sistema operativo desktop (Windows 8 ed 8.1) di aumentare al propria quota di mercato, soprattutto in vista del rilascio di Windows 10, previsto per il 2015.