Microsoft: in futuro non ci saranno più tre versioni di Windows, ma solo una

di

Microsoft attualmente mette a disposizione degli utenti tre versioni del proprio sistema operativo: Windows RT, Windows 8 e Windows Phone, il tutto distribuito su numerosissimi dispositivi, sia fissi che mobili. Secondo il capo device dell'azienda però, Julie-Larson-Green, che ha partecipato ad una conferenza la scorsa settimana, il futuro sarà improntato sull'unità dei sistemi operativi:"Abbiamo Windows Phone, poi Windows Rt e ancora Windows full. Non proseguiremo in questa triplice via".

Attualmente Microsoft sta lavorando alacremente alla realizzazione di un unico Store per le applicazioni per Windows e Windows Phone. Altri miglioramenti sono attesi nei prossimi mesi, soprattutto con la versione 8.1 sia di Windows che di Windows Phone:"Pensiamo ad un mondo in cui ci sia un sistema operativo mobile che non incida gravemente sull'autonomia della batteria o che non crei rischi per la sicurezza. Tutto questo ci costerà in flessibilità. Tuttavia crediamo in questa visione e continueremo su questa strada". Larson ha anche parlato del mondo dei dispositivi indossabili, sostenendo che si tratta di un settore importante della propria azienda e che i sensori stanno per diventare elementi davvero importanti per il mondo della tecnologia. Si parla da tempo di uno smartwatch prodotto da Microsoft e con la recente acquisizione di Nokia tale progetto potrebbe subire un'accellerata notevole. Altre indiscrezioni sostengono anche che l'azienda di Redmond sia al lavoro su un paio di occhiali tecnologici simil-Google Glass. Infine Larson ha disquisito sull'importanza dell'interfaccia utente:"Così come il mouse è stata un'invenzione e il pannello touch un'altra invenzione, ci sarà un nuovo modo di interagire. E' per questo che ci stiamo concentrando sull'interfaccia utente naturale (con un grosso utilizzo dei sensori) già da un po', stiamo lavorando su quello".