Microsoft: la divisione Surface ha perso 1,7 miliardi di Dollari

di

Lo scorso mese di Maggio, in occasione della Build Conference, Microsoft avrebbe dovuto presentare la versione Mini del Surface ma l'amministratore delegato della società, Satya Nadella, ha bloccato tutto in quanto convinto del fatto che non avrebbe introdotto alcuna novità in un mercato molto competitivo. Oggi arrivano, grazie a Computerworld, delle proiezioni non incoraggianti per la società fondata da Bill Gates.

Secondo lo stesso sito, infatti, la divisione Surface di Microsoft avrebbe generato una perdita di 1,7 miliardi di Dollari, un numero che include la perdita di 900 milioni di Dollari fatta registrare dal Surface RT lo scorso anno. Si tratta di una dato molto grave, nonostante l'ottimismo fatto trapelare più volte da Nadella che vede il Surface come un “tentativo di stimolare la domanda per l'intero ecosistema Windows”. Il Surface Pro 3, che il 28 Agosto sarà disponibile anche in Italia, è stato accolto molto bene dalla critica, ma i dati di vendita non sono incoraggianti e la sensazione che possa trattarsi di un nuovo Zune HD diventa sempre più reale.
Nadella si è più volte detto pronto a modificare i progetti della società se questi non dovessero raggiungere gli obiettivi prefissati dal consiglio d'amministrazione.