Microsoft nella bufera: la propria IA sarebbe offensiva nei confronti del Corano

di
Finisce nella bufera l’intelligenza artificiale di Microsoft, Zo, che secondo quanto riferito da alcuni siti, avrebbe rivolto parole offensive nei confronti del Corano, definendolo “molto violento”. Ma non è tutto, perchè la stessa Zo avrebbe anche messo in dubbio l’uccisione di Osama Bin Laden, bollandola come “cattura”.

La notizia è stata svelata dal sito BuzzFeed, i cui redattori hanno avuto modo di provare il software, ottenendo le risposte di cui sopra. Immediate sono scattate le segnalazioni per gli sviluppatori, i quali hanno rivelato di aver preso tutte le misure per contrastare il problema ed eliminare le frasi offensive.

Interessante notare che inizialmente Zo era stata progettata per ignorare qualsiasi tipo di religione e politica, proprio per evitare problemi del genere. Fortunatamente però sono state già prese le misure per evitare qualsiasi tipo di polemica, dal momento che temi del genere sono molto delicati e potrebbero scatenare le reazioni polemiche.