Microsoft revisiona il Windows Phone Dev Center

di

Uno degli aspetti principali da tenere in considerazione quando un'azienda lancia sul mercato un nuovo smartphone o un nuovo sistema operativo mobile è la qualità delle app che gireranno su di essi. Microsoft sicuramente lo sa, e ultimamente sta tenendo molto in considerazione il lavoro dei dev che, solo se conquistati dalla nuova piattaforma in arrivo per i Windows Phone potranno sviluppare app all'altezza e quindi, produrre un alto numero di clienti e ricavi. In virtù di queste considerazioni, la società di Redmond ha revisionato il proprio Windows Phone Dev Center e ha aggiunto nuovi metodi di pagamento per gli sviluppatori. Il cambiamento è stato annunciato quest'oggi in un post del blog Microsoft.

Il messaggio è chiaro, la Microsoft ha rifatto il sito dalle fondamenta, in modo che gli sviluppatori possano svolgere meglio le proprie attività, dal sottoporre a verifica le proprie app al download del software development kits. Molto spazio è stato lasciato al colore bianco e l'intera struttura appare molto snella. Secondo Microsoft, la riprogettazione mira "a fornire un accesso più rapido alle attività comuni". Per gli sviluppatori tuttavia, le modifiche principali riguardano i pagamenti, visto che è stato aggiunto PayPal:"Per cominciare, abbiamo voluto rendere più facili i pagamenti con il metodo sicuro PayPal. Molti di voi lo hanno chiesto e d'ora in poi sarà possibile sia essere pagati per le proprie app, sia pagare il vostro account da sviluppatore con tale metodo". Insieme al nuovo design e al nuovo metodo di pagamento aggiunto, Microsoft ha rinforzato gli strumenti di analisi, in modo che i dev possano visualizzare i download delle proprie app secondo le tipologie: free, a pagamento, trial e beta. Microsoft ha inoltre sottolineato che tutti gli aggiornamenti sono attualmente concepiti per le applicazioni in esecuzione su Windows Phone 7.5 o precedenti. Ben presto però, con il rilascio di Windows Phone 8, il revisionato dev center sarà pienamente utilizzabile anche per il nuovo sistema operativo mobile.
FONTE: CNET Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti