Microsoft taglierà posti di lavoro alle divisioni marketing e vendite

di

Nella giornata di ieri Microsoft ha ufficializzato che nel corso dei prossimi mesi licenzierà ben 7800 dei propri dipendenti, ma almeno inizialmente non ha svelato quali divisioni saranno interessate da questo taglio, tanto che molti hanno ipotizzato uno snellimento del ramo smartphone.

Zdnet ha avuto una copia di una mail inviata da Kevin Turner, Chief Operating Officer, ad alcuni collegi in cui ha di fatto rivelato che questo taglio del personale influenzerà anche le divisioni che si occupano delle vendite e marketing.
Turner, nella mail, dichiara anche che a causa della ristrutturazione del settore smartphone, la divisione di vendita dei dispositivi Microsoft Mobile sarà integrata nel Consumer Channels Group: “col passare del tempo, ci concentreremo sulla costruzioni di smartphone Windows migliori, ma anche sui canali e mercati che offrono i migliori rendimenti. Si tratta di un approccio simile a quello adottato con Surface, che ha avuto molto successo. Gli smartphone rimangono una componente fondamentale del portafoglio di dispositivi Microsoft e un pezzo importante della nostra strategia, ma è in corso una ristrutturazione”.