Microsoft vorrebbe “stimolare” la divisione Windows Phone di Samsung con una cifra enorme

di

Un nuovo rumor, partito dal blog di Eldar Murtazin, sta emergendo nell’oceano di news tecnologiche presenti online: Microsoft sta cercando di “incentivare” Samsung nell’impegnarsi maggiormente con dispositivi Windows Phone. In che modo? Con soldi sonanti, ben 1 miliardo di dollari. Sebbene parliamo sempre di un rumor, tale mossa, se fosse vera, avrebbe molto senso.

Microsoft ha appena acquistato Nokia, e i dispositivi di quest'ultima sono gli unici, tranne rare eccezioni, come il Samsung Ativ S, a montare Windows Phone. I competitor dal punto di vista hardware sono tutti con Android e gli utenti possono scegliere tra più opzioni. Per una compagnia che produce software mobile, avere solo un produttore di hardware sarebbe la fine, a meno che non si parli di Apple, ma con la Mela la situazione è diversa. Quindi Redmond, visto che se lo può permettere, vorrebbe convincere altre compagnie a realizzare dispositivi Windows Phone e Samsung sarebbe l'ideale, poichè deve mantenere il ruolo di leader nel mercato internazionale. FONTE: PhoneArena