Moto Z di Lenovo sarà tra i pochissimi smartphone Daydream-ready

di
Nella giornata di ieri, Lenovo ha annunciato che il Moto Z è stato individuato da Google come uno dei pochissimi smartphone “DayDream-Ready”, il che vuol dire che supporterà a pieno la piattaforma per la realtà virtuale svelata dal gigante di Mountain View in occasione dell’I/O 2016.

Il comunicato riporta: “lo smartphone Moto Z di Lenovo è tra i pochissimi smartphone individuati da Google come Daydream-ready. Google definisce i telefoni Daydream-ready come: smartphone costruiti per la Realtà Virtuale con display ad alta risoluzione, ultra grafica e sensori ad alta fedeltà per un monitoraggio preciso della testa…”.
Al momento gli unici smartphone individuati dal motore di ricerca come pronti per DayDream sono i Pixel e Pixel XL di Google, che faranno da apripista per la tecnologia, ed i Moto Z, Moto Z Droid e Moto Z Force Droid di Lenovo. Alla lista però si aggiungeranno presto anche altri dispositivi, in primis i top di gamma che la varie compagnie presenteranno nel corso del prossimo anno.