Motorola: Moto X finalmente ufficiale

di

L'evento organizzato poche ore fa a New York ha sancito il ritorno in grande stile di una storica azienda sul panorama tecnologico e l'arrivo di un nuovo device, il Moto X, in un settore molto affollato come quello degli smartphone. I rumor emersi in queste settimane, tutti confermati, non hanno lasciato molto spazio alla sorpresa; bensì sono i punti dolenti, come prezzo e disponibilità in Europa, ad aver colpito gli utenti. Partiamo dalle specifiche tecniche: il Moto X ha un ampio display da 4.7 pollici Super AMOLED con risoluzione HD-Ready (1280 x 720), il sistema di computazione Motorola X8 basato su cpu S4 Pro Dual Core e 2 processori dedicati al riconoscimento vocale e alle gesture, una GPU Adreno 320, 2 GB di memoria RAM, una fotocamera posteriore ClearPixel da 10 megapixel e una anteriore da 2 megapixel, batteria da 2200 mAh (24 ore di utilizzo), NFC, Bluetooth 4.0, LTE, sistema operativo Android 4.2.2 e 16 o 32 GB di memoria interna.

Così come preannunciato da mesi, il Moto X sarà altamente personalizzabile, tramite il cosiddetto Moto Maker: l'utente potrà scegliere il taglio di memoria, il colore della cover posteriore (su 18 tipi diversi), il colore del pannello frontale (bianco o nero), il colore dei tasti del volume e dell'accensione, il colore dell'anello della fotocamera, il materiale della cover (Bamboo, Teak, Ebano e Palissandro) e potrà inserire una frase o una firma sul retro e un testo all'accensione del dispositivo. Tantissimi gli accessori ufficiali disponibili sin da subito, mentre anche cover e cuffie potranno essere scelte in abbinamento al colore della parte posteriore dello smartphone. Il comparto software è molto interessante: parliamo di Android 4.2.2 in versione stock ma con qualche personalizzazione da parte di Motorola. Tra le funzioni più interessanti ci saranno le "notifiche intelligenti", che utilizzeranno solo una parte dello schermo per essere visualizzate e non provocheranno l'accensione totale dell'intero display, con conseguenti ottimi risultati di durata della batteria da 2100 mAh. Un'altra funzione interessante e di cui si è già parlato in passato è l'"Always-On", che permette di usare i comandi vocali (tramite Google Now) anche con display spento grazie ad un sensore apposito, che farà stare "in allerta" il nostro Moto X per qualsiasi richiesta. Anche la fotocamera è uno dei comparti più interessanti grazie a funzioni che permetteranno di scattare foto in maniera rapida e veloce. Passando alla nota dolente della disponibilità, il Moto X sarà acquistabile inizialmente solo in USA, con prezzi "giusti" sotto contratto (AT&T ha l'esclusiva della personalizzazione), 199$ per la versione da 16GB e 249$ per quella da 32GB. Il costo dei dispositivi senza contratto invece, appare alquanto alto: 575$ e 630$ (16 e 32 GB). In Europa Motorola non ha intenzione di commercializzare il dispositivo che comparirà sugli scaffali degli USA, bensì una versione più economica e più improntata sui nostri gusti e le nostre esigenze, ma probabilmente non meno potente. Purtroppo ancora non è emerso alcun dettaglio a riguardo. Godetevi i filmati ufficiali del Moto X in calce alla news.
Motorola: Moto X finalmente ufficiale

Motorola Moto X

Motorola Moto X
  • Produttore: Motorola
  • Sito Ufficiale: Link
    • Caratteristiche tecniche
    • +