Mozilla: dura critica alla CIA e Wikileaks dopo la pubblicazione dei documenti

di
Attacco frontale da parte di Mozilla, la società che sviluppa Firefox, nei confronti della CIA e Wikileaks, a seguito della pubblicazione dei documenti che hanno rivelato l’esistenza di una rete di sorveglianza messa su attraverso dei malware iniettati dalla stessa agenzia governativa americana.

Mozilla, in una breve dichiarazione ne ha per tutti, dalla CIA, accusata di aver “sfruttato delle vulnerabilità per spiare gli utenti” alla stessa piattaforma di Julian Assange, che secondo gli stessi “ha utilizzato un tesoro di tale valore solo per creare uno scandalo, piuttosto che creare una rete di comunicazione tra le imprese per dare loro la possibilità di risolvere i problemi e proteggere gli utenti”.
Il comunicato è arrivato attraverso il blog ufficiale e porta la firma di Heather West, uno dei responsabili per la sicurezza di Mozilla, che però non sembra essere implicata o interessata dalle vulnerabilità sfruttate dalla CIA.

FONTE: Mozilla Quanto è interessante?
1
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti