Mozilla: il nuovo CEO rassegna le dimissioni dopo soli undici giorni

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Brendan Eich, il nuovo CEO di Mozilla che aveva assunto il ruolo solo undici giorni fa, ha già rassegnato le sue dimissioni. Alla base di tutto ci sarebbero i mille dollari investiti dal dirigente contro la Proposta 8, ovvero la legge costituzionale americana che dovrebbe permettere agli omosessuali di sposarsi liberamente in California. Proprio questo suo impegno contro i matrimoni gay ha trovato le resistenze di tutto il consiglio d'amministrazione e della community, che l'ha costretto a dimettersi in quanto“Mozilla creda nell'uguaglianza e libertà d'espressione in quanto accetta le proposte di tutti, senza distinzioni di razza, età, etnia, sesso, cultura, lingua, orientamento sessuale, provenienza geografia o orientamento religioso”.