Nel 2012 gli sviluppatori cinesi hanno prodotto per l'app store USA il doppio di applicazioni per iPhone e iPad rispetto al resto del mondo

di

Nella giornata di ieri è stata diffusa la notizia che la Cina è diventato il primo paese al mondo produttore di smartphone. Si tratta di una notizia prevedibile, mentre lo è meno il fatto che nel 2012 sono state lanciate oltre 730 mila applicazioni "cinesi" su iPhone, iPad e iPod Touch. Si tratta del doppio (e anche più) di quelle pubblicate nello store USA nello stesso periodo. L'anno scorso, secondo Apps Fire, un servizio di ricerca per le app mobile, gli sviluppatori provenienti da ogni angolo del globo, hanno pubblicato 339.164 applicazioni nello store a stelle e strisce. I dati cinesi invece, provengono dall'Accademia Cinese di Ricerca nella Telecomunicazione operante sotto il patrocinio del Ministro dell'Industria e dell'Informazione Tecnologica, quindi potrebbe essere stata usata una metodologia di calcolo differente rispetto a quella utilizzata da AppsFire. Ciò nonostante, anche se non si tratta del doppio di app prodotte, la Cina si conferma un colosso anche nel campo software iOS, e non solo hardware.

FONTE: QZ
Quanto è interessante?
0
Nel 2012 gli sviluppatori cinesi hanno prodotto per l'app store USA il doppio di applicazioni per iPhone e iPad rispetto al resto del mondo