Nel 2014 venduti 1,2 miliardi di smartphone, nel 2015 ci sarà un rallentamento

di

Secondo una nuova ricerca condotta da GfK, nel 2014 sarebbero stati venduti in totale 1,2 miliardi di smartphone a livello mondiale, in aumento del 23% rispetto all'anno precedente. Tuttavia, nonostante questo incremento, i ricercatori prevedono una contrazione delle vendite, ma il mercato farà comunque registrare una crescita del 14%, il che vuol dire che nel 2015 saranno venduti 1,368 miliardi di cellulari.

A livello di mercati, nel corso del quarto trimestre dell'anno l'America Latina è crescita del 43% ed è passato dai 25,1 milioni del 2013 ai 36 milioni del 2014. Interessante anche la situazione del mercato Asiatico e Pacifico, che hanno fatto registrare il migliore trimestre della loro storia grazie ad un +37%, mentre nel Medio Oriente ed Africa la crescita è stata del 35%.
Nel Nord America invece nel Q4 2014 le vendite sono aumentate del 31% a 57 milioni contro i 43,6 milioni dell'anno precedenta.
Nonostante il successo dei produttori locali, la situazione in Cina resta piatta: solo 95,1 milioni di cellulari venduti nel Q4 2014, contro i 95 milioni dell'anno precedente. Nel complesso, negli ultimi tre mesi del 2014 sono stati venduti 346,5 milioni di smartphone, in aumento del 19% rispetto al Q4 2013.
I portatili con schermo da 5 pollici si confermano in crescita: +180%, il che ha influito in maniera importante anche sul calo dei tablet. Secondo i ricercatori, il trend continuerà anche nel 2015. 
FONTE: PA
Quanto è interessante?
0