Nessuna reiterazione di reato per Samsung

di

La battaglia tra Apple e Samsung non si combatte solo sul mercato ma anche in tribunale. Il punto più alto di questa faida si è toccato lo scorso agosto quando i coreani sono stati condannati dal giudice Lucy Koh a pagare una multa salatissima per aver infranto diversi brevetti detenuti dal colosso di Cupertino. Gli avvocati della società diretta da Tim Cook hanno però presentato una mozione in cui si chiedeva la moltiplicazione per tre del miliardo di Dollari in quanto la controparte aveva violato più volte il portafoglio delle licenze. Tale richiesta però non è stata accolta dal magistrato in quanto Samsung non ha effettuato alcuna reiterazione di reato. Insieme a questo sono state respinte anche altre denunce riguardo alcuni brevetti relativi al wireless.