Netflix: accordo con SIAE per la tutela del repertorio musicale ed audiovisivo

di
La SIAE ha annunciato oggi di aver stretto un accordo con Netflix per l’utilizzazione sulla piattaforma di streaming on demand delle opera musicali ed audiovisive tutelata dalla sezione Musica e Cinema della SIAE.

L’intesa è frutto di una lunga e collaborativa negoziazione per garantire l’equo compenso agli autori delle opere cinematografiche e assimilate e la remunerazione degli autori ed editori delle colonne sonore, come previsto dai modelli contrattuali comuni a tutti gli operatori del settore.
La firma di questo accordo è un segnale importante per il riconoscimento del lavoro creativo e autoriale anche da parte dei distributori digitali in continua evoluzione come Netflix.
Questo accordo garantisce ai nostri associati autori del settore musica e audiovisivo, editori musicali attivi in Italia e società estere da noi rappresentate, una corretta remunerazione per il loro prodotto creativo – commenta Filippo Sugar, Presidente di SIAE. - La creazione di valore generata dalle opere tutelate da SIAE ed offerte al pubblico da Netflix rappresenta un contributo concreto per il mercato audiovisivo italiano, attraverso spazi e opportunità all’innovazione di prodotto e ai giovani che si affacciano alle professioni creative”.