Nexus 5: LG lo voleva chiamare Nexus G

di

I prodotti della linea Nexus sono diversi dagli altri. Google, che ne è l'artefice, non evidenzia quasi mai l'azienda produttrice dell'hardware o essa stessa. Sul Play Store, sezione device, infatti, i dispositivi vengono elencati semplicemente con le diciture Nexus 5, 7 e 10. E' solo sui blog o sui siti specializzati in tecnologia che vediamo aggiungere a queste denominazioni Google o LG, se parliamo degli ultimi modelli. Solo Samsung ha ottenuto ciò che voleva nel Samsung Galaxy Nexus. In base a quanto riportato dal quotidiano coreano Chosun Ilbo però, sembra che anche LG abbia reclamato il proprio marchio sull'ultimo arrivato, il Nexus 5.

Il nome richiesto dalla compagnia coreana era Nexus G, in riferimento alla sua line-up di device più nota, formata dall'Optimus G, dal G2, dal G-Flex e dal G-Pad. Google ha bocciato quest'idea, anche se avrebbe avuto molto senso, visto che la "G" poteva essere interpretata non solo come un'indicazione all'azienda produttrice dell'hardware, LG appunto, ma anche a quella che ha fornito il software e l'idea di base, ossia Google stessa. Questa situazione si è ripetuta con Motorola ma, nel caso dell'ultimo prodotto presentato dalla casa alata (il Moto G), che lavora sotto l'"ala" protettrice di Google, la G è stata approvata. Forse è stato in previsione dell'uscita di questo smartphone che a Mountain View hanno deciso di rigettare l'idea di LG e chiamare il proprio smartphone Nexus 5, in continuità con il precedente modello.

Google Nexus 5

Google Nexus 5
  • Produttore: LG
    • Caratteristiche tecniche
    • +