No, non è possibile aprire un Surface Laptop senza distruggerlo

di
I ragazzi di iFixit, sito specializzato nelle riparazioni "fai da te", hanno provato a vedere se fosse possibile riparare un Surface Laptop senza chiedere aiuto all'assistenza. Un disastro: per garantire un design così sottile e compatto molti dei componenti come la tastiera e la scheda madre sono incollati saldamente. Niente da fare, purtroppo.

Per iFixit, come riporta The Verge, è sostanzialmente impossibile riparare un Suface Laptop. Non c'è alcuna possibilità di tenere il case intatto se lo si vuole aprire, visto che non ci sono scomparti di sorta. I tecnici hanno dovuto fare pressione e smontare il case di Alcantara, con più di qualche problema visto che tutti i componenti sono saltati come una molla.

Una volta aperto arriva un secondo problema: i singoli componenti sono difficilissimi da rimuovere. La tastiera è incollata saldamente al case, la scheda madre è coperta da pannelli termici e la batteria non è rimovibile senza dover prima rimuovere tutta una serie di altri componenti e, anche una volta fatta tutta questa fatica, perfino questa è saldamente incollata al case.

Ad oggi i device della linea Microsoft non si sono mai particolarmente distinti per le loro prestazioni sotto questo profilo, il sito aveva dato il non esattamente rassicurante voto di 1/10 ad un Surface Book non molto tempo fa. Il Surface Laptop è riuscito a fare anche di peggio con un apocalittico 0/10 in termini di riparabilità.

"Si tratta di una mostruosità sommersa nella colla. Non c'è nulla in tutto il device che sia fatta per essere aggiornata o per durare al lungo (grazie alla manutenzione dell'utente ndr), e non si può aprire senza distruggerlo letteralmente". Parola di iFixit.

Ovviamente si tratta di una notizia che farà scontenta una parte minore degli aspiranti possessori del nuovo laptop ultra slim di Microsoft, visto che si sa, gli utenti interessati al fai-da-te si contano sulle dita di una mano. Notizia ben più deludente per i più smanettoni, ma dubitiamo ci fosse il minimo di interesse in partenza, visto che il Microsoft Surface Book è venduto con Windows 10 S, il SO di Redmond che può avviare solo software scaricati direttamente dal marketplace di Microsoft.