Nokia appartiene ufficialmente a Microsoft: nuove indiscrezioni sul futuro

di

L’accordo è stato firmato diversi mesi fa, ma solo da poche ore è stata ufficializzata con i fatti la vendita della divisione “Dispositivi e Servizi” di Nokia a Microsoft, eccezion fatta per le fabbriche di Chennai (India) e Masan (Corea del Sud). Al momento dell’annuncio dell’accordo il prezzo dell’operazione rivelato alla stampa era di 2.7 miliardi di dollari, ma in un comunicato pubblicato poche ore fa si parla di un aumento dovuto ai recenti ottimi risultati della compagnia finlandese (voci non ufficiali affermano che Microsoft pagherà 7.5 miliardi di dollari).

A questo punto rimane da chiarire quale sarà il futuro di Nokia e dei suoi smartphone. Ne sapremo molto di più a partire dal 29 aprile quando la compagnia finlandese renderà noti i risultati finanziari del primo trimestre 2014. Secondo le ultime indiscrezioni Nokia continuerà a sviluppare dispositivi Windows Phone per Microsoft, anche se non si sa sotto quale brand verranno rilasciati. Alcuni giorni fa un memo interno alla compagnia apparso online indicava Microsoft Mobile come possibile nome identificativo, ma nessuno dei due colossi tech ha confermato ancora questa cosa. Dal punto di vista dirigenziale, i top manager di Nokia, Stephen Elop, Jo Harlow, Juha Putkiranta, Timo Toikkanen e Chris Weber sono pronti per passare a Redmond e, in particolare, l’ex CEO dei finlandesi, Elop, sa già di dover ricoprire la carica di capo del team Xbox e tablet.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0