Nokia inizia a lavorare con il grafene, il materiale più resistente al mondo

di

Dimenticate i diamanti, il grafene è ora il materiale più resistente al mondo. In virtù di questa scoperta, tutti i maggiori produttori di device al mondo vogliono metterci le mani su e promuovere progetti di ricerca finalizzati ad un uso futuro. In questa gara imprenditoriale, Nokia sembra essere avanti a tutti gli altri, visto che ha chiesto e ottenuto dall'Unione Europea una sovvenzione di 1.35 miliardi di dollari per avviare un progetto di analisi e sviluppo del supermateriale per i prossimi 10 anni. Il CTO di Nokia, Henry Tirri, ha riferito in un comunicato stampa che la sua azienda è molto orgogliosa di essere coinvolta in questo tipo di progetto e che si tratta di un campo che li vede impegnati sin dal 2006:"Da allora abbiamo identificato le aree in cui questo materiale può esprimersi al meglio, ovviamente parliamo di settori applicati all'informatica moderna. Abbiamo fatto un lavoro ottimo fino ad ora, ma penso che le maggiori scoperte e le relative innovazioni devono ancora arrivare".

Il grafene, oltre ad essere il materiale più resistente al mondo, circa 300 volte più duro dell'acciaio, è l'oggetto più leggero e sottile mai ottenuto dall'uomo: il suo spessore è pari a quello di un atomo! Esso è costituito da un cristallo 2D e appare simile ad un nastro adesivo molto fine. Inoltre, questo materiale sorprendente è trasparente, flessibile ed è un conduttore migliore del rame. Se Nokia riesce a realizzare dei dispositivi elettronici con questo elemento, potremo avere dei prodotti leggerissimi, resistenti come non mai e meno soggetti al riscaldamento. Jani Kivioja, leader del settore ricerca di Nokia, ha detto:"Con la scoperta della lavorazione del ferro a basso costo, l'uomo ha dato il via alla rivoluzione industriale; poi siamo approdati al silicio, ora è il momento del grafene".
FONTE: Cnet
Quanto è interessante?
0
Nokia inizia a lavorare con il grafene, il materiale più resistente al mondo