NSA: nel 2016 registrate 151 milioni di telefonate

di
Nel 2016, la National Security Agency ha registrato più di 151 milioni di telefonate degli americani, un numero record, nonostante l’approvazione da parte del Congresso del Freedom Act che doveva - almeno in teoria - frenare la sorveglianza di massa.

I dati raccolti comprendono metadati sulle chiamate (ora, durata, numero di destinatario e del chiamante), come confermato dall’Office of the Director of National Intelligence.
Il rapporto passerà alla storia per essere il primo a registrare l’impatto del Freedom Act, e dimostra le difficoltà riscontrate dall’NSA nel diminuire la sorveglianza, in quanto continua a raccogliere informazioni degli americani.
Secondo Reuters, i funzionari dell’NSA avrebbero difeso la relazione, affermando che la cifra di 151 milioni di telefonate rappresenta una cifra esigua rispetto a quanto fatto prima delle rivelazioni di Snowden, quando secondo lo stesso ex analista, l’agenzia raccoglieva dati per “miliardi di telefonate al giorno”.
La cifra di 151 milioni, sempre secondo lo stesso è fuorviante, in quanto vengono contate anche più chiamate effettuate da o verso lo stesso numero telefonico.