Nuove conferme sull'integrazione della realtà aumentata nel prossimo iPhone

di
Emergono nuove conferme sulla possibile integrazione della realtà aumentata nel prossimo iPhone da parte di Apple. Mark Gurman di Bloomberg, infatti, si dice certo del fatto che la società di Cupertino sia al lavoro per capire come integrare la tecnologia nel nuovo smartphone.

Apple sta capendo come permettere agli utenti di scattare una foto e modificare la profondità della stessa fotografia utilizzando la realtà aumentata. In questo modo gli utenti potrebbero modificare anche la profondità di oggetti specifici, isolarne uno (come ad esempio la testa di una persona), ed inclinarlo a 180°. Un’altra caratteristica potrebbe permettere agli utenti di inserire effetti virtuali su oggetti e persone, in maniera simile a Snapchat” si legge nel rapporto, che non fa altro che alimentare ulteriormente i rumor emersi nelle scorse settimane e mesi.
Già da tempo infatti l’amministratore delegato della compagnia, Tim Cook, aveva lasciato presagire un qualcosa del genere, in quanto a più riprese aveva lasciato intendere di essere fan della tecnologia.

FONTE: The Verge
Iscriviti alla pagina Facebook di Everyeye Tech